1997, vini rossi d'Italia vs Bordeaux

Giovedì 5 ottobre ore 21:00

Trento Palazzo Trautmannsdorf

1997, vini rossi d'Italia vs Bordeaux

A distanza di due decadi la controversa vendemmia del 1997 in un​ ​

confronto tra Italia e Bordeaux. ​​

Salutata come una vendemmia straordinaria per i vini rossi in quasi tutta la penisola italiana, considerata minore in Acquitania.

A portare in alto i colori italiani sarà uno dei nostri veri campioni, il pluridecorato e grande professionista Nicola Bonera. A difendere i vini d'Oltralpe, l'enoicamente "filo francese" Mariano Francesconi.​ ​

Un duello che avrà comunque la finalità di cogliere il pregio di vini​ ​

importanti nell'evoluzione ventennale.

Per festeggiare i vincitori e consolare gli sconfitti, al termine della​ ​

degustazione ci sarà un tagliere di formaggi.

Dall'Italia: Bagóss stagionato 30 mesi, Pecorino delle Crete senesi a​ ​

latte crudo ed uno dei formaggi storici, a pasta filata, prodotti nel nostro meridione,​ ​

il Ragusano.

Dalla Francia: il conosciuto Comté prodotto nello Jura, dal Poitou, una Toma di capra dal peso e dalla consistenza della pasta ben diversa rispetto ai classici caprini d'Oltralpe, ed un formaggio vaccino piùttosto raro, nonostante l'AOP è prodotto da soli sei allevatori, il Salers.​ ​

 

I vini in degustazione:

Italia:

Chianti Classico Giorgio Primo  -  Fattoria La Massa

Brunello di Montalcino Riserva  -  Altesino

Barolo Vigna Arborina  -  Giovanni Corino

Amarone della Valpolicella Classico​ ​

Casa dei Bepi​​ -  Az. Agr. Viviani

 

Francia:

Haut-Médoc Cru Bourgeois - Château Sociando-Mallet

Saint-Emilion Grand Cru  - Château La Couspaude

Saint-Emilion Grand Cru  -  Château Troplong Mondot

Pauillac ​5éme Cru Classè​ -  Château Lynch-Bage​​

​​

Contributo di partecipazione: € ​70,00​​.

Riconferma delle precedenti richieste di partecipazione e ​prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

​Ricordo​ ​di portare la valigetta con i calici.​​

 

Go to top