"Reboro. Territorio & Passione"

Sabato 3 novembre.

Si tratta di una giornata dedicata al Reboro, un vino ma soprattutto un progetto collettivo dei Vignaioli della Valle dei Laghi. 

PROGRAMMA

ore 10.30 – az.agr. Francesco Poli Santa Massenza

Di laghi e montagne: il Reboro incontra lo Sfursat

degustazione presso la cantina Francesco Poli a Santa Massenza, degustazione di Sforzato DOCG di Valtellina e di Reboro, con la collaborazione del Consorzio Vini di Valtellina.

Saranno presenti 

Casimiro Maule con Nino Negri Sfursat 5stelle vendemmia 2015, 

il presidente del Consorzio Vini di Valtellina Aldo Rainoldi  con lo Sforsato Cà Rizzieri vendemmia 2002 e

il vignaiolo Pietro Bettini con lo Sforsato di Spina vendemmia 2011. 

In degustazione i Reboro di Pisoni (2013), Giovanni Poli (2013), Francesco Poli (2012), nonchè l'anteprima 2014 e le prove di botte 2015. 

Costo 30,00 euro.

Prenotazione obbligatoria scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

ore 17.00 – Palazzo Roccabruna

Il racconto del vino

Seminario sulla comunicazione di vino e territorio, dalla carta al web, con Luciano Ferraro (Corriere della Sera) e Simone Roveda (Winery Lovers), a palazzo Roccabruna.

Ingresso libero e gratuito

 

ore 20.00 – az.agr. Fratelli Pisoni Pergolese

Reboro con gusto

Cena gourmet con piatti elaborati ad hoc per l’abbinamento con il Reboro presso la cantina Pisoni. 

Costo 40,00 euro, vini compresi.

Prenotazione obbligatoria scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

#siamoVignaioli. 1 edizione. Sabato 10 novembre. Dalle 16.00 alle 22.00. Palazzo Roccabruna.

I Vignaioli del Trentino incontrano i colleghi di La Morra (Piemonte), impareggiabile terra di Barolo. Ad un banco di degustazione dedicato al nobile vino piemontese, saranno affiancati altri tavoli tematici con i vini dei Vignaioli del Trentino: spazio agli spumanti metodo classico, ai bianchi e ai rossi autoctoni, ai vini da varietà internazionali, al Vino Santo. Oltre cento etichette, per soddisfare la curiosità di tutti gli appassionati e per conoscere a fondo due territori d’eccellenza. 

Costo di ingresso 15 euro.

 

Go to top