Menu

Eventi Ais Trentino 2008-2009

Evento 20-03-2009

20 e 21 marzo 2009

Perlage 2009 – Madonna di Campiglio

Manifestazione interamente dedicata al Metodo Classico

Venerdì 20 marzo 2009

Convegno

“Quale futuro per il Metodo Classico”

Centro Congressi – 20 marzo 2009 Madonna di Campiglio

 

Le degusatzioni guidate:

 

Grandi Metodo Classico Italiani in 'Orizzontale'   La vendemmia 1997 ...dieci anni dopo...

Con: Franco Ziliani

I vini nei calici:

Hausmannhof Riserva - Haderburg

Methius Riserva - Dorigati

Giulio Ferrari Riserva del Fondatore - Ferrari F.lli Lunelli

Etichetta Oro - Pittaro 

Brut D'Antan - La Scolca

Grand Cuvée Pas Operé Tradizione - Bellavista

Cabochon - Monterossa  

Annamaria Clementi - Ca' del Bosco

 

Gavi Soldati La Scolca Brut D'Antan  - La Scolca

Con: Dottor Corrado Cavallo

Verticale di quattro annate: 1997 – 1995 – 1993 - 1991

 

 

Champagne Ambonnay Grand Cru – A.Beaufort

Con: Jacques Beaufort

Verticale di sei annate: 2000 – 1996 – 1995 – 1990 – 1988 - 1986

 

 

Trento DOC Giulio Ferrari Riserva del Fondatore  -   Ferrari F.lli Lunelli

Con: Marcello Lunelli

Verticale di sei annate da Magnum: 1999 – 1994 – 1992 – 1989 – 1986 - 1983

 

 

Concorso Ambasciatore del Metodo Classico – Prima Edizione 

Vincitore: Il Sommelier Professionista Luca Gardini

 

 

21 marzo 2009 – Madonna di Campiglio

Seminario di approfondimento 

 

Argomenti:

Dai primi vini effervescenti all'evoluzione del 'Méthode Champenoise' 

La rifermentazione in bottiglia: dalla vigna alla sboccatura

La degustazione del Metodo Classico 

Lo Champagne AOC Effetti e benefici: la salute nel Metodo Classico

'ANIMA' – Il Metodo Classico da vitigni autoctoni italiani 

L'abbinamento del Metodo Classico

La conservazione, il servizio e i bicchieri del Metodo Classico

Degustazione di Metodo Classico dal mondo... 

Il Franciacorta DOCG 

Oltrepò Pavese M.C. DOCG

Da Giulio Ferrari al Trento DOC...

 

Degustazione di tre fuoriclasse

Franciacorta DOCG – Annamaria Clementi 2001– Cà del Bosco 

Champagne Cuvée Sir Winston Churchill 1998 – Pol Roger 

Trento DOC Riserva del Fondatore Giulio Ferrari 1993 – Ferrari F.lli Lunelli

 

I 25 Metodo Classico in degustazione:

Da vitigni autoctoni:

Blanc de Morgex et de La Salle – Cave de Morgex et de La Salle

'Cuvée Storica' Metodo Classico  – Orsolani - Caluso

'Faiv' Brut Metodo Tradizionale – Marchisio - Roero

Colonnara Millesimato Brut – Colonnara -Marche

Asprinio d'Aversa Extra Brut  - Grotta del Sole

Metodo Classico Brut – Murgo - Etna

Pavana Brut 'Belle' Metodo Classico – Angelica  -Trentino

Asti 'De Miranda' 2005  - Contratto

Oltrepò Pavese Metodo Classico 'Nature Ecrù' 2004 - Anteo 

Franciacorta Colline della Stella - Andrea Arici

Franciacorta Saten 2004 - Ferghettina 

Franciacorta 'Cisiolo' 2003 - Villa Crespia Fratelli Muratori 

Franciacorta 'Annamaria Clementi 2001' – Cà del Bosco 

Trento Brut Riserva - Balter

Trento Riserva del Fondatore 976 1998 - Letrari

Trento Riserva del Fondatore Giulio Ferrari 1993 –  Ferrari 

Trento Perlè Rosè 2003 – Cantine Ferrari

Méthode Cap Classique – Pongrácz - Sudafrica

Cava Gran Claustro 2006  - Castillo Perelada - Spagna

Kamptal Sekt Brut 2005 – Bründlmayer - Austria

Kreglinger Vintage Brut 1999 – Tasmania - Australia

Champagne Avize Grand Cru – Simon Selosse

Champagne Vignes de Vrigny Premier Cru  -Egly Ouriet

Champagne Ambonnay G. C. Cuvée de Goultè 2004 – Marie Noëlle Ledru

Champagne Cuvée Sir Winston Churchill 1998 – Pol Roger 

Evento 20-04-2009

Lunedì 20 aprile 2009 - Condino

1990... GRANDI VINI ROSSI ITALIANI

Una vendemmia considerata tra le migliori degli ultimi decenni. Abbiamo degustato i seguenti otti vini nell'evoluzione di ben diciotto anni...:

Cornell - Südtiroler Blauburgunder Riserva Schwarzhaus – Cantina Prod. Colterenzio

Barbera d'Alba – affinato in carati – Paolo Scavino

Vigneto Bellavista - Chianti Classico – Castello di Ama

Vino Nobile di Montepulciano - Riserva - Vittorio Innocenti

Marchese di Villa Marina – Sella e Mosca

Duca Enrico – Salaparuta Corvo

Consenso – Atlas Peak Vineyards – Napa Valley

 

Trentino Moscato Rosa – Istituto Agrario S. Michele all'Adige

Evento 12-05-2009

Mercoledì 13 maggio 2009 - Moena

I VINI ITALIANI: VALTELLINA DOCG SFURSAT – NINO NEGRI

Ottenuto dall'appassimento in fruttaio di uve nebbiolo, chiamato in loco 'chiavennasca' questo potente vino rosso, emblema dell'eroica viticoltura valtellinese è splendido compagno di importanti abbinamenti; spesso anche come vino per trascorrere serate in piacevole compagnia.

In questa occasione abbiamo avuto modo di cogliere l'eleganza, la complessità e la piacevolezza di una delle espressioni più classiche e riuscite della tipologia, nelle caratteristiche di cinque vendemmie diverse. 1989 – 1994 – 1999 – 2002 – 2005

Evento 18-05-2009

Lunedì 18 maggio - 2009 - Condino

I VITIGNI NEL MONDO: IL RIESLING

Dopo l'apprezzata serata dedicata ai grandi vini rossi della vendemmia 1990, siamo tornati a Condino dalla collega Tiziana Mazzacchi. Questa volta l'appuntamento era dedicato ad uno dei vitigni più aristocratici e difficili: il Riesling.

Abbiamo confrontato le espressioni di diversi territori di produzione, dalla Tasmania alla Mosella, dalla Claire Valley all'Assia renana, dal Palatinato tedesco all'Alsazia, dalla vendemmia 2006 al 1995, Kabinett, Spätlese... conludendo con un Eiswein.

I vini degustati:

Wehlener Sonnenuhr Riesling Spätlese 2007 – Dr. Loosen

Scharzhofberger Riesling Kabinett 2007 – Egon Müller

Rheinpfalz Riesling Spätlese Trocken 2005 – Weingut Ökonomierat Rebholz

Erdener Treppchen Riesling Kabinett 2005 – Dr. Loosen

Tasmania Riesling 2005 – Ninth Island

Hanlinn Hill Clare Valley Riesling 2000 - Petaluma

Alsace Riesling Gueberschwihr 1995 – Domaine Zind Humbrecht

Rheinhessen Riesling Eiswein 2007 – Weingut Manz

Evento 20-05-2009

Mercoledì 20 maggio 2009 - Trento

VERTICALE DI UN GRANDE VINO: IL CERVARO DELLA SALA

Sicuramente uno dei più importanti e prestigiosi vini bianchi d'Italia pensato e creato da un grande winemaker nazionale: Riccardo Cottarella.

Fu una serata eccezionale durante la quale era lo stesso enologo a raccontarci la storia, le situazioni climatiche e le varie vendemmie ed il lavoro di cantina.

Degustati, in un percorso a ritroso il risultato di otto annate: 2007 – 2006 – 2004 - 2001 – 2000- 1999 -1998 – 1997.

Pagina 4 di 4

Go to top