eccelenza del trentino 

L'ECCELLENZA DEL TRENTINO

La degustazione guidata degli 11 vini trentini premiati dalla Guida Vitae AIS

Sabato 17 gennaio – ore 10.30

I sommelier ospiti di Rovereto premiano undici vini trentini.

E' stata presentata ieri a palazzo Piomarta la nuova Guida vini 2015 dell'Associazione italiana sommelier (Ais) Vitae.

All'evento, patrocinato dal Comune di Rovereto era presente il vicesindaco Daicampi.

Alla valutazione per il Trentino hanno partecipato oltre 400 vini, 200 dei quali sono stati inseriti della Guida. Tra questi, 22 hanno preso parte alla selezione finale nazionale e 11 sono stati premiati. Tra i vini premiati, 4 Trento Doc (Pisoni, Letrari, Maso Martis, Ferrari), un Marzemino (Vivallis) tre Teroldego (Zeni, Foradori e Endrizzi), un bordolese (San Leonardo) e due Vino Santo (Francesco Poli e Cantina di Toblino).

I vini premiati sono stati degustati nel corso della mattinata, raccontati dai produttori.

In sala erano presenti i rappresentanti di tutte le 11 aziende trentine premiate. Oltre al presidente di Ais Trentino Mariano Francesconi, c'erano anche Mauro Carosso delegato Ais di Torino; Massimo Castellani, dell'Ais di Firenze; Nicola Bonera, già miglior sommelier italiano e ambasciatore del metodo classico; Rosaria Benedetti, vicepresidente di Ais Trentino, coordinatrice responsabile per il Trentino della Guida Vitae e organizzatrice dell'evento; Luca Maurina, delegato Ais di Trento.

Erano presenti anche delegazioni di Brescia, Venezia e Verona. Tra gli altri, c'era anche Franco Lunelli delle Cantine Ferrari.

L'evento è servito inoltre per raccogliere fondi da destinare ad un ospedale nel Sudan gestito da un medico trentino.

Go to top